Seleziona una pagina

IL

MAL DI GOLA

La gola

La gola è la porzione del nostro apparato respiratorio localizzata dietro la bocca,
sotto la cavità nasale e sopra esofago e trachea.

Attraverso di essa, cibo ed aria sono trasportati rispettivamente ad esofago e polmoni.
Come naso e bocca, la gola è rivestita da una mucosa che svolge funzione protettiva nei confronti dei patogeni che possono entrarvi respirando.

ALL’INTERNO DELLA GOLA SI TROVANO:

Tonsille ed adenoidi: localizzate ai lati della parte posteriore della bocca (tonsille) o dietro al naso (adenoidi).
Sono piccoli organi che aiutano a combattere le infezioni in quanto deputati alla produzione dei linfociti, essenziali nella risposta immunitaria.

Faringe: è quel tratto rivestito di muscolo che connette lo spazio di naso e bocca a quello di laringe ed esofago.

Laringe: è il tratto che contiene le corde vocali e rappresenta l’apertura superiore alla trachea e, quindi, ai polmoni.

Gola

Problemi alla gola sono piuttosto frequenti e comprendono una serie di condizioni di natura e gravità differenti: tra essi, il mal di gola è di certo il fastidio più comune.

Cos'è Il mal di gola

Cos’è il mal di gola

Il mal di gola è quella sensazione di dolore e/o irritazione alla gola, che spesso peggiora quando si deglutisce. Il fastidio è dovuto ad un’infiammazione a carico delle tonsille, della mucosa di faringe o laringe e si parlerà perciò di tonsillite, faringite o laringite, rispettivamente.

Quando si soffre di mal di gola, non è sempre facile capire con precisione quale tratto delle vie respiratorie sia interessato: può accadere frequentemente che siano coinvolti tutti i tratti, sia simultaneamente che in tempi diversi.

Il mal di gola è un fastidio molto comune e solitamente non deve destare grande preoccupazione: di norma, infatti, tende a migliorare spontaneamente nel giro di una settimana.

Nonostante ciò, i sintomi possono essere assai fastidiosi e di frequente ci si rivolge al proprio medico o farmacista di fiducia in cerca di un rimedio che permetta di attenuare i disturbi il prima possibile.

Cause del mal di gola

Cause

La maggioranza dei casi di mal di gola è dovuta ad infezioni di origine virale o, più raramente, batterica.

Tra i virus responsabili del mal di gola ritroviamo i rinovirus (causa di raffreddore), i coronavirus, Epstein-Barr virus (causa della mononucleosi) e tanti altri.

Tra i batteri, invece, quello che più comunemente procura mal di gola è lo Streptococcus pyogenes, (in particolare del gruppo A) che può causare febbre, capogiri, rash cutanei, pressione bassa ma anche situazioni più complesse e potenzialmente gravi per l’ammalato. Altri batteri potenzialmente coinvolti nell’insorgenza del mal di gola sono l’Haemophilus influenzae (responsabile di otite media, sinusite, bronchite, polmonite) e Moraxella catarrhalis (alla base di raffreddore, otite media, sinusite).

Cause del mal di gola

Il mal di gola di natura virale generalmente scompare in 5-7 giorni.

Al contrario, in caso di infezioni batteriche accertate, sarà necessaria la prescrizione e l’utilizzo di antibiotici specifici.

Accanto a virus e batteri, il mal di gola può avere alla base anche altre cause, secondarie e meno comuni: reflusso gastro-esofageo, irritazioni fisiche o chimiche (come quelle da fumo di sigaretta) ed allergie.

Sintomi mal di gola

Sintomi

I sintomi del mal di gola dipendono dalle cause che ne sono alla base e possono comprendere:

Sintomi
  • Dolore
  • Difficoltà a deglutire
  • Gola secca e ruvida
  • Rossore alla base della bocca
  • Alito cattivo
  • Tosse
  • Ghiandole del collo ingrossate
  • Tonsille gonfie e/o arrossate
  • Macchie bianche o pus sulle tonsille
  • Febbre
  • Mal di testa
  • Nausea